[Esiste davvero un pantalone in lana che non si “distrugge” in mezzo alle gambe?]

Scritto il 25 Gennaio 2019 da Andrea Splendore in News

Sento quasi ogni giorno uomini che entrano in negozio e lamentano un problema; i pantaloni in lana che hanno comprato in altri negozi gli si sono usurati moltissimo nella zona del cavallo e di logica conseguenza mi chiedono se abbiamo pantaloni in lana molto resistenti proprio su quella parte del pantalone.

Ti dico subito di rimanere tranquillo; è tutto normale quello che ti è successo!

Questo perchè nessuno ti ha mai detto molto probabilmente quale sia la soluzione più adatta a te..

Anche gli uomini che vanno dal sarto per farsi fare pantaloni su misura con lane “titolate” (quindi pregiate) mi chiedono la stessa identica cosa; quindi anche in questo caso pochissimi hanno sentito parlare di un tessuto di lana SUPER RESISTENTE con il quale si possono fare i pantaloni.

Anzi, direi proprio un tessuto quasi INDISTRUTTIBILE.

MA DI CHE TESSUTO SI TRATTA?

Sto parlando del CAVALRY.

Il cavalry viene utilizzato nella stagione invernale ed è un tessuto con il quale si possono fare dei pantaloni in lana molto resistenti in particolar modo sulla parte del cavallo; si riconosce a colpo d’occhio perchè è un tessuto pettinato in base batavia in cui si evidenzia la trama in diagonale.

Ma come può essere possibile tutto ciò?

La risposta è molto semplice; è stato un tessuto studiato appositamente per chi andava a cavallo (che di conseguenza necessitava di un pantalone molto resistente, quasi indistruttibile per l’appunto). Da qui ne deriva come si può ben notare anche il suo nome “cavalry”.

Eppure il 95% degli uomini non lo conosce.

Quindi da adesso che ti ho spiegato e informato di questo, non voglio sentirmi più dire che non sapevi l’esistenza di questo tessuto.

Io sono stato chiaro e ti ho detto tutto!

E con questo non voglio mettere in dubbio la qualità delle altre lane; è soltanto una questione di come e quanto viene utilizzato il pantalone. Ci sono uomini che non consumano minimamente il pantalone nella zona del cavallo e che quindi possono tranquillamente usare la lana tasmania o lane anche più “fini”, come ad esempio il vitale barberis canonico super 120’s (sì esatto, più si sale di numerazione, più sottile è la lana). Ci sono invece uomini che hanno bisogno del cavalry proprio perchè lo usurano tantissimo solo in quella zona (uno dei motivi può essere ad esempio perchè fanno tanti movimenti al lavoro come alzarsi e sedersi ripetutamente dalla sedia).

Quindi ripeto che non voglio mettere in dubbio la qualità delle altre lane, che sia chiaro! E’ solo una questione di come e quanto viene utilizzato il pantalone.

Ho per te anche un’altra buona notizia; da questo inverno puoi fare tuoi i pantaloni in lana cavalry approfittando di un’offerta speciale valida solo per questa stagione autunno/inverno 2020.

Quindi se vuoi approfittare di tutto ciò, ovvero pagare questo pantalone solo 95,00 € anzichè 126,00 €, vieni in uno dei 2 punti vendita di PANTAMAN a Milano:

  • Via Giuseppe Ripamonti 3/A – tel. 3273551596 MM3 Crocetta – Tram 24
  • Corso Cristoforo Colombo 1 – tel. 3468554554 MM2 Porta Genova – Tram 2

Se invece vuoi semplicemente visionare gli altri tipi di pantaloni che abbiamo in negozio scarica ora gratuitamente il catalogo completo con tutti i colori e tutti i modelli disponibili al momento cliccando direttamente qui:

https://www.pantaman.it/catalogo/

PANTAMAN